Lo Stagno

E’ da un pò che da queste parti si galleggia.
Siamo tutti un pò anestetizzati e passiamo il tempo a guardarci l’ombelico che affiora fiero dalla melma.
Siamo talmente fieri di guardarci il nostro ombelico l’un l’altro, che tutto passa in secondo piano.
Nelle acque torbide e stagnanti, si sa,si annidano germi e batteri capacidi generare infezioni ed epidemie virulente.
La voglia di galleggiare e lasciarsi alla culla stagnnate e putrida è allettante e invitante e nulla lascia alla rilflessione.
Di fronte ad un segnale di grave stanchezza e voglia di galleggiare e basta, quale l’astensione dall’esercizio del diritto di voto, massiccia e incontrovertibile,
le uniche reazioni sono state:Berlusconi che dice di aver vinto le elezioni ( quindi se prima era eletto dal popolo adesso riferisce solo a Dio!) e Bersani che china il capo e cerca di capire perchè nn è poi andata così male…
(Incredibile,ma vero!).

E giù vicendevoli sputtanamenti...che neanche nei reality più trash..disgustoso!

E ci si guarda l’ombelico a vicenda, come se le verità urlate dall’astensionismo, siano cosa di poco conto…
Finchè si galleggia, acqua ce n’è per tutti.
Beh, quando non c’è via d’uita, si dovrebbero cercare le alternative.
Le alternative…
L’unica alternativa politica che il nostro paese è stato in grado di generare sembrano essere Beppe Grillo e Di Pietro: una bella e assortita coppia di utracinquantenni ottimi organizzatori di eventi e sulla strada della demagogia anch’essi.
La faccia giovane della politica italiana!
Gli unici a fare politica in Italia sono Showmen e giornalisti che si rifuggiano sul web per sfuggire alla censura ed esprimersi liberamente.

Abbiamo avuto anche i mega show teleisivi che hanno visto l’apice proprio qui a Bologna. Uno spettacolo politico, con alti picchi di stile e audience che vanno a confermare che è lo show il vero cuore della politica nel nostro paese.
Poi c’è chi se ne fotte e decide di galleggiare con una bella ciambella confortevole attorno…e che sarà, sarà.
Un Governo che va avanti a colpi di decreti legge e bacia mano,talvolta della Chiesa, talvolta del Presidente della Repubblica…a seconda delle circostanze.
Un paese in balìa di una strategia demagogica e repressiva che non cessa di ubriacare gli animi degli individui medi, a sorsi di falsità e stravolgimenti.
Berlusconi non ha vinto le elezioni: i suoi lacchè sono gli unici che sono andati a votare, perchè sono gli unici che si riconoscono in una classe politica tiranna e fasulla.

Chi non ha votato ha lansciato un allarme, che non è stato recepito,ma che (ed è ancor più grave) è stato sottovalutato.

Un paese stanco e fiacco che non è più in grado di produrre richezza e di emozionarsi se non c’è di mezzo almeno unocchio di bue e un paio di primi piani ben fatti.

Un paese vecchio e omertoso,corrotto e indolente.

C’è bisogno di qualità e di ideali seri, basta con dinamiche da circensi e strategie da show di punta in prima serata.

Tutto questo marasma vede questo omuncoli di destra e sinistra blaterare in un Italiano mal posto, frasi vuote.
Sempre più vuote,
Non c’è nulla con cui riempire le frasi perchè è la sostanza che manca.
Non c’è sostanza sono tutti affannati a guadagnare l’ennessimo brandello di uno scenario decadente e grottesco.

Un paese senza senso e significato, il nostro; dove si parla solo di Berlusconi e del suo show personale che va in sena ogni giorno, mentre c’è chi muore a 13 mesi in Ospedalee chi in ospedale non può andarci per non essere denunciato.

Chi non va a farsi processare perchè “legittimamente impedito” ( fa ridere solo il nome che hanno scelto per questo ennesimo alibi del governo ad ergersi al di sopra dell’uomo comune).

Galleggiamo nello stagno, guardiamoci l’ombelico che tanto prima o poi dalla melma qualcosa di buono dovrà
saltare fuori, o no?!

Annunci

Informazioni su lindaserra

Of course nothing else than another additional something
Questa voce è stata pubblicata in Politics e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...