Alice in Wonderland:Tim Burton ha ucciso Lewis Carroll

Credits mannythemovieguy.com

E’ da ieri che me la meno con questa storia,ma proprio non mi va giù.
Ieri sono andata, dopo un anno di attesa, a vedere Alice in Wonderland di Tim Burton.

Premessa: adoro Tim Burton e Alice in Wonderland è un capolavoro!

Bene, anzi male!

Burton non si è limitato a raccontare a suo modo Alice,no: na ha riscritto la storia cercando di dare un sense ad un non sense per eccellenza la famosa fiaba di Lewis Carroll!

Veniamo al racconto di Burton:
Alice è una ragazzina che torna  quasi 20 enne nel paese delle meraviglie per sfuggire da una promessa di matrimonio indesiderata e un futuro predeterminato.

Dopo mille peripezie (inutili) Alice sconfigge il male che regna nel sottomondo,con tanto di scena di lotta fra Alice e il drago e un chiaro richiamo all’iconografia San Giorgio e il Drago e alla letteratura fantasy che con Carrol e lo stesso Burton fa a pungni.

Ma non è tutto:

quando Alice ha la possibiiltà di scegliere se restare in Wonderland o tornare alla vita di tutti i giorni, Alice sceglie la vita di tutti i giorni e sapete come va a finire?
Che Alice diventa una imprenditrice prendendo il posto nell’azienda di suo padre.Per la cronaca viene assunta come “apprendista” dall’ ex socio del padre e si mette in affari!!!

Troppo davvero troppo assurdo.

Perchè dare un senso ad una fiaba?
Perchè doverla spiegare in modo logico?
E dove è finito l’universo onirico di Tim Burton?

Che delusione.

Il Paese delle Meraviglie di Burton è un universo freddo e insignificante,un paesaggio spettacolare creato a colpi di 3D dove manca la festosità, l’originalità e l’esplosione di fantasia che domina il racconto di Carroll e che ha affascinato i bambini di tutto il mndo per generazioni.

Molto delusa e annoiata sono uscita dal cinema e ho ripensato alla mia Alice persa in Wonderland alla ricerca del Bianconiglio.

Annunci

Informazioni su lindaserra

Of course nothing else than another additional something
Questa voce è stata pubblicata in Life e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...